Le Grade Hotels Srl | Piazza Vittorio Emanuele III, 6 - 28822 Cannobio (VB)

Cannobio

Cannobio, rinomata località turistica del Lago Maggiore, a due passi dal confine svizzero lega il proprio passato al mondo contadino della retrostante Valle Cannobina e offre innumerevoli testimonianze di tracce di epoca romana, medioevali ed ottocentesche. Il pregio della cittadina sta proprio nell’essere riuscita a mantenere intatto gran parte del patrimonio architettonico tipico dei borghi lacustri, con i suoi vicoli, le piazzette nascoste e il romantico lungolago, nonchè quello naturale, di lago e di montagna. Le bellezze di Cannobio vanno colte camminando lungo le stradine lastricate di antichi ciottoli. Si scoprono così il Palazzo della Ragione del XII secolo e la Torre del Comune, la quattrocentesca casa dei Pironi, il cinquecentesco Santuario della S.S. Pietà sul lago, la collegiata di San Vittore del settecento. La spiaggia, oltre ad essere una delle più belle del lago, è tra le migliori per praticare sport acquatici, windsurf, kitesurf e vela data la costante presenza di vento. Tra le varie manifestazioni ricorrenti, è particolare e suggestiva la festa dei Lumineri del 7 e 8 gennaio, per commemorare il miracolo della Pietà.

Tra le tante zone di interesse che si possono trovare nelle vicinanze di Cannobio, sono degne di nota:

La Valle Cannobina che conserva antiche tradizioni e costumi, ideale per chi ama fare gite ed escursioni. Partendo da Cannobio per una gita nella valle, si consiglia una sosta a: Malesco, S.M. Maggiore e Re dove si trova il famoso Santuario.

L’Orrido di S.Anna con il ponte romanico. Una cascata spumeggiante, tagliata nelle rocce spigolose dalle acque del torrente cannobino; accanto, la chiesetta medievale.di sant’Anna del 1665.

Carmine Superiore un antichissimo villaggio medievale arroccato su un sperone di roccia con una splendida vista sul lago. Vi si giunge solo a piedi in circa quindici minuti di cammino seguendo una mulattiera che si diparte dall’abitato di Carmine Inferiore. L’abitato è un piccolo capolavoro di urbanistica medievale, con una sola strada a cui si affiancano rustici edifici in pietra; la strada si conclude in una piazzetta volta verso al lago su cui si affaccia la chiesa di S.Gottardo edificata a partire dal 1332 e poi ampliata nel 1431. All’esterno si notano gli affreschi rappresentanti S.Gottardo e S.Cristoforo. All’interno, presso l’altare maggiore, vi è un trittico raffigurante la Madonna col Bambino e S.Gottardo con S.Pietro, opera del sec. XV. La volta reca la consueta immagine del Cristo Pantocratore circondato dagli Evangelisti, mentre nella parete dietro l’altare vi è l’affresco d’una Crocifissione e dei SS.Gottardo e Pietro.

I Castelli di Cannero sorgono su due isolotti a breve distanza dalla riva di Cannero. Queste rocche, benchè oramai ridotte in rovina, non hanno perduto l’ambiguo fascino d’essere stato rifugio dei fratelli Mazzarditi, briganti dediti al rapimento di fanciulle che terrorizzarono tutta la costa del Verbano sul finire del ‘300.

Cannobio a pochi chilometri dal confine Svizzero è un ottimo punto di partenza per visitare il Canton Ticino:

Ascona, antico borgo medievale, città degli artisti e dei pittori. Situata in una splendida e soleggiata baia è una delle mete turistiche più amate ed esclusive della Svizzera. Qui si trova tutto quanto si può desiderare per trascorrere una piacevole giornata: uno stupendo golf di 18 buche, eleganti boutique per lo shopping, un grande ed invitante Lido, ristoranti gastronomici, magnifiche passeggiate nel verde e nella tranquillità. Famoso il New Orleans Jazz Festival in estate.

Locarno, rinomata anche per il Festival Internazionale del Cinema oltre che per il Santuario della Madonna del Sasso, il Castello Visconteo e Cardada con la sua splendida vista sul Lago Maggiore.

Le Isole di Brissago, facilmente raggiungibili con i battelli di linea, dove si può ammirare la rigogliosa vegetazione del Parco Botanico. Bagnate dalle acque, protette dalle Alpi e baciate dal sole, queste magnifiche isole danno la possibilità al visitatore di fare il giro del mondo in quattro passi.

Le stupende valli circostanti: Valle Maggia, Valle Verzasca e Centovalli offrono spettacolari paesaggi.

Centovalli si estende da Locarno a Domodossola, nota già fin dai tempi dei romani. Il modo migliore per ammirare e apprezzare le bellezze che questa valle ci offre, è con il treno della “Centovallina”, che in un’ora e mezzo la attraversa fino ad arrivare alla Val Vigezzo. Offrendo al viaggiatore il grande spettacolo della natura, con cascate e ponti su enormi precipizi, per uno spettacolo mozzafiato.

Entrando nella Valle Verzasca, si ha l’impressione di fare un salto nel tempo, la sua particolare collocazione geografica, ne ha infatti favorito la conservazione allo stato originale. I luoghi di interesse storico e culturale più caratteristici sono Vogorno, Lavertezzo con il suo ponte romano e Sonogno con il suo museo etnografico.

La Valle Maggia si estende per ca 40 chilometri fino a Fusio, grazioso paesino tipico. E’ ricca di sentieri per piacevoli passeggiate, fiumi e laghi alpini. Di particolare interesse Bosco Gurin, comune più alto del Ticino con i suoi 1507 metri sul livello del mare, abitato quasi esclusivamente dai discendenti dei colonizzatori Walzer. Da visitare, anche la spettacolare Cascata di Foroglio, con un salto di più di 80 metri, il più alto della regione.

Per gli amanti dello shopping segnaliamo principalmente il mercato della domenica a Cannobio, una tradizione da parecchi anni e per coloro che desiderano articoli di qualità e griffes consigliamo Shopping Toce Center a Verbania, oltre ad Alessi, rinomata ditta produttrice di casalinghi dal design innovativo; Sergio Tacchini Factory Outlet con un conveniente spaccio aziendale. Oltre confine raccomandiamo lo shopping center Fox Town a Mendrisio (Ticino), tempio dell’eleganza e del lusso con oltre 130 stores delle firme più prestigiose.